STORIA

Nessun sogno è impossibile. Il segreto è crederci fermamente e impegnarsi con serietà e professionalità affinché il sogno diventi realtà. A volte l'incredibile immensa provincia italiana riesce a convertire in tangibili soddisfazioni la impalpabile sostanza di cui i sogni sono fatti. L'Associazione Sportiva Volley LUBE ne è un esempio tra i più emblematici.

L'avventura è iniziata nel 1990 a Treia, piccola cittadina del maceratese che ospita l’azienda Cucine LUBE, uno dei più importanti colossi industriali italiani del mobile.

Il volley è da sempre uno sport molto seguito in tutte le Marche e la passione contagia la dirigenza che decide di fondare ex-novo una squadra che fosse una vera e propria azienda del Gruppo Industriale Lube e non una semplice società da sponsorizzare: un'idea senz'altro coraggiosa e in anticipo sui tempi. Con tre vittorie in altrettanti campionati la Lube Volley passa dal ristretto palcoscenico della serie C a quello ben più prestigioso della A2. La marcia trionfale si arresta solo nel 1995, ad obiettivo raggiunto: la promozione nel massimo campionato, la serie A1.

E la Lube Volley, le sue tante stagioni consecutive nel campionato più bello e difficile del mondo le ha sempre vissute recitando un ruolo da grande protagonista.

In tutti questi anni la maglia della Lube è stata indossata dai più grandi campioni di livello mondiale: Andrea Zorzi, Nalbert Bitencourt, Mauricio Lima, Marco Bracci e Lorenzo Bernardi, tanto per fare qualche solo qualche nome, atleti che hanno la storia della pallavolo.

Memorabile il trionfo che nel 2001, al Pala Rossini di Ancona, regalò alla società biancorossa il primo trofeo (la Coppa Italia) di quella che ora è una ricchissima bacheca, e ancor più la Final Four che nell’anno successivo ad Opole, in Polonia, vide la Lube laurearsi campione d’Europa battendo i greci dell’Olympiacos Pireo.

Un momento storico resta, comunque, quello toccato il 21 maggio 2006 al Bpa Palas di Pesaro, quando in gara 5 della serie dei play off contro Treviso, dinanzi a ben 11mila spettatori (secondo pubblico di sempre per una partita di campionato), la Lube Volley ha vinto il suo primo scudetto. Nel 2014 si laurea Campione d'Italia per la terza volta sconfiggendo Perugia, la seconda volta era stata a Milano nel 2012 contro Trento.

Nel 2017 la Lube Volley torna ai vertici del volley italiano, conquistando Scudetto e Coppa Italia nella stessa stagione.

Oltre ai 4 scudetti e alla Champions League, nel Palamares anche 5 Coppe Italia, 3 Coppe Cev, 1 Challenge Cup, 4 Supercoppe Italiane.

Dal 2015 la Lube gioca nel nuovo palasport Eurosuole Forum di Civitanova Marche.

Palmares

Sponsor di maglia

Sponsor tecnici

Fornitori Ufficiali

Partners