Scudetto Serie A1: 2006, 2012 Coppa Italia: 2001, 2003, 2008, 2009 Supercoppa Italiana: 2006, 2008, 2012 Champions League: 2002 Coppa CEV: 2001, 2005, 2006 Challange Cup: 2011


 Condividi su Facebook

indietro

09.05.2014


IVAN ZAYTSEV SALUTA LA LUBE: GIOCHERA' IN RUSSIA


Ivan Zaytsev saluta la Cucine Lube Banca Marche. Si è tenuta stamattina presso la sala convegni della sede aziendale di Cucine Lube a Passo di Treia (MC) la conferenza stampa del capitano della formazione biancorossa campione d'Italia 2014. Zaytsev, seduto al fianco della proprietà, dei dirigenti e del tecnico Alberto Giuliani, ha annunciato il suo arrivederci alla società cuciniera dopo due bellissimi anni. Si trasferirà in Russia, nella prossima stagione giocherà con la maglia della Dinamo Mosca. Presenti in sala anche diversi tifosi, arrivati appositamente per salutare il capitano dello scudetto appena conquistato.

“Sembra ieri il momento della mia presentazione in maglia Lube al palasport Fontescodella – dice Ivan Zaytsev - Sono stati due anni belli, molto difficili e formativi. Sono cresciuto tantissimo nelle stagioni vissute in biancorosso, ho avuto la possibilità di allenarmi e giocare sempre ad altissimi livelli. Avevo scelto la Lube proprio per vincere, e sono molto felice di esserci riuscito. Grazie a tutti, perché qui ho appena conquistato il mio primo scudetto, oltre a una Supercoppa nel 2012. Aver alzato il trofeo tricolore da capitano, inoltre, è stata un'ulteriore soddisfazione. Ringrazio la proprietà, lo staff, a partire da Alberto Giuliani, e tutta la società. Voglio salutare poi gli amici che ho trovato in questi due anni, e voglio ribadire che è soltanto un arrivederci: prima o poi tornerò per conquistare un altro scudetto con la Lube”.

“E' la seconda volta che ci capita di salutare un giocatore dopo lo scudetto – dice il tecnico Alberto Giuliani - Dopo Igor Omrcen, ora Ivan Zaytsev. Un giocatore di talento e bravura. Rosico ufficialmente per il fatto che se ne vada. Sono commosso, spero di ritrovarlo presto”.

Queste le parole di Simona Sileoni, presidente di A.S. Volley Lube: “Vivo due sentimenti, da un lato il grosso dispiacere per la partenza di Ivan, ma dall'altro c'è anche felicità, perché siamo riusciti a fagli capire come si vince. Inoltre mi ha regalato una sua maglia da gioco, e c'è una promessa scritta sopra: dovrà assolutamente mantenerla”.

“Ci mancherà tantissimo – dice Stefano Recine, direttore sportivo della società biancorossa - Zaytsev è un giocatore che si fa apprezzare anche durante tutta la settimana per come lavora in allenamento. E' arrivato da ragazzo e va via da uomo. Ha avuto un'occasione molto importante ed è giusto che la sfrutti adesso, il campionato russo è davvero di altissimo livello. Sono molto felice che abbia vinto lo scudetto con noi”.

Infine il saluto del vice presidente Albino Massaccesi: “Sono stati due anni bellissimi quelli vissuti con Ivan, ci siamo trovati benissimo. Sono dispiaciuto perché ci lascia, ma sono felice per lui. Le sue parole dimostrano l'amore per la nostra società, e la promessa è quella che, al momento giusto, sarà di nuovo con noi. E questo è quello che ci piace di più di questa esperienza di due anni, che si è conclusa con un successo importante come lo scudetto. Zaytsev va ringraziato per quello che ha fatto”.
 

altri primi piani

07.05.14 / LA LUBE TRICOLORE PREMIATA DA PROVINCIA E COMUNE DI MACERATA
06.05.14 / LA LUBE CAMPIONE RINGRAZIA I SUOI SPONSOR
05.05.14 / LA LUNGA NOTTE TRICOLORE: KARAOKE E BALLI IN AZIENDA FINO ALL'ALBA
04.05.14 / TERZO SCUDETTO LUBE, LA FELICITA' DELLA PROPRIETA'

 


 


All rights reserved. Do not duplicate or redistribute in any form
Thought&Made in A.S. Volley LUBE © (P.I. 01115400432)